Attualità

Morte di Kaos, è giallo. Stroncato da un infarto?

Morte di Kaos, ci sono novità. Secondo l’autopsia il cane eroe di Amatrice sarebbe stato stroncato da un infarto. Ma il padrone non ci sta. Pensa che qualcuno voglia mettere tutto a tacere. 

MORTE DI KAOS. LA VERITA’

Come è morto Kaos? Cosa c’è davvero dietro alla morte del cane eroe di Amatrice? Stando ai primi risultati autoptici, aspettando i referti ufficiali che arriveranno tra un paio di mesi, il pastore tedesco sarebbe stato stroncato da una grave patologia acuta cardiaca, come svela Il Messaggero. “Vogliono mettere tutto a tacere”, è il commento sdegnato di Ettorre, il suo padrone.

LE PRIME INDISCREZIONI DELL’AUTOPSIA

“Vittima di un infarto”, dicono i veterinari che hanno avuto modo di esaminare la carcassa di Kaos all’Istituto zooprofilattico di Teramo. Si sarebbe trattata, quindi, di morte naturale. Nessun avvelenamento. Anche se per il verdetto tossicologico, quello che darà la certezza assoluta, bisognerà aspettare almeno altre otto settimane, scrive Il Messaggero.

IL PADRONE NON CI STA

“Vedrete, diranno che è caduto dal balcone”. Ma il proprietario del cane, Fabiano Ettorre, non ci sta e, sempre dalle colonne de Il Messaggero, rivendica con fermezza: “Non ci credo a questa buffonata. Credo invece che vista la grande risonanza qualcuno tenterà di mettere a tacere la storia“.

Lascia un commento