Attualità

Daniela Martani: “Ho salvato tre coniglietti a Roma”

Daniela Martani racconta: “Ho salvato tre coniglietti”. Poi attacca Salvini. Ecco cosa ha detto a Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus. 

DANIELA MARTANI E I CONIGLIETTI

“Stavo passeggiando con il mio cane a Roma domenica scorsa. Al parco ho visto dei rumeni anziani, senza fissa dimora. Bivaccavano lì, avevano una gabbietta per il gatto dietro. Sono andata a guardare dentro la gabbia e c’erano tre coniglietti stipati, appiccicati uno all’altro, che stavano morendo di caldo, senza acqua e senza cibo. Ho provato a far capire ai rumeni che volevo prenderli io, che così non potevano stare. Ma loro non capivano una parola d’italiano. Il signore era anziano, ho chiamato alcune associazioni, ho chiamato anche la municipale, ma mi hanno detto che non sarebbero intervenuti celermente. Poi ho telefonato all’associazione Earth, nell’arco di un’ora li hanno trovati e li hanno presi. I coniglietti ora sono salvi e cercano casa”.

CRITICHE DI DANIELA MARTANI A SALVINI

“Sono preoccupata, è sempre stato a favore della caccia, è un noto antimalista, è a favore degli allevamenti, ed è un dichiarato mangiatore di carne. E’ anche stato al bistecca day. E’ una cosa scandalosa. Mi dovete dire per quale motivo tu da ministro dell’interno vai al bistecca day? Cosa cazzo c’entra? Sono preoccupata sia per gli animali che per le persone. Io mi professo antispecista, non più vegana. Il seme dell’odio è sempre lo stesso. E’ sbagliato discriminare un altro essere vivente per sesso, colore della pelle, religione o perché non è un essere umano”.

Clicca qui per ascoltare l’audio integrale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *