Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    1 commento su “Parto in casa (Daniela e Ivana): “In Italia non viene rimborsato””

    1. Grazie per portare alla luce questo argomento. Questo è uno dei motivi per il quale ho creato il libro “Parto e nasco in casa”, oltre a dare voce direttamente a chi l’ha vissuto e quindi contribuire a farlo conoscere (visto che ancora c’è chi non sa di questa possibilità, il che non equivale ad una vera libera scelta da parte dei futuri genitori): i proventi, seppur si tratti per ora di pochi euro al mese, vanno a contribuire alle spese dei parti in casa, a chi ne fa richiesta. E ovviamente aiutiamo chi fa una raccolta fondi online a dare loro visibilità e condividere la richiesta. 😀 ebook: http://amzn.to/2pemG39 o cartaceo: http://amzn.to/2peytgU

    Lascia un commento