Medicina e benessere

Ritrovare se stessi e il proprio equilibrio in pochi e semplici passi

Sai quando sei seduto su una sedia e ti sporgi all’indietro fino a restare in equilibrio su due gambe della sedia e poi ti sporgi troppo e stai quasi per cadere ma all’ultimo momento riesci a riprenderti? Io mi sento sempre così.
(Steven Alexander Wright)

Ricordi l’ultima volta in cui tutto è andato per il giusto verso e senza impedimenti?

La giornata lavorativa, scivolata via senza intoppi, ha accompagnato un rientro a casa piacevole e rilassante. E’ andato tutto così bene che non hai potuto fare a meno di nasconderlo a chiunque, che incontrandoti, si è imbattuto nel tuo raggiante e contagioso sorriso.

Riesci a ricordare quel giorno?

Purtroppo non sempre ci sentiamo così leggeri. Troppi sono i giorni in cui tutto ci appare cupo e monotono. Semplici conversazioni ci sembrano una lotta, ed affrontarle con serenità sembra quasi impossibile, mentre semplici attività quotidiane, come alzarsi la mattina, diventano pesanti.

Affrontare le giornate con serenità non sempre è facile. Molto spesso ci facciamo sopraffare dalle emozioni e il nostro equilibrio inizia a vacillare, ma invertire la rotta e recuperare l’equilibrio interiore perduto non è impossibile.

E’ importante ricominciare a prendersi cura di se stessi sia al livello fisico che mentale per ristabilire l’equilibrio spirituale e materiale che ci permette di ritrovare quel benessere che si riflette sulla nostra vita e su chi ci circonda.

Ecco alcuni modi ottimali per rallentare ed affrontare la vita con serenità:

  1. Lascia andare ciò che non è più per te
    Nulla è per sempre. Ogni persona che entra nella nostra vita può uscirne in qualsiasi momento. Come le persone, anche le situazioni cambiano e forzarle non ci rende sereni o felici. Non serve attaccarsi alle persone agli oggetti o ai ricordi, impara ad accettare e a lasciare andare.
  2. Liberati dal senso di colpa
    Non accusarti e non sentirti sempre sotto accusa quando succede qualcosa. Impara a perdonarti, anche se pensi avere una parte di colpa. L’autostima e l’amor proprio sono i primi passi per star bene e vivere in equilibrio.
  3. Riconosci ciò che hai
    L’ingratitudine è causa di infelicità. Molto spesso siamo troppo concentrati su ciò che non abbiamo o ciò che non ci piace, da perdere di vista le cose, grandi o piccole che siano, di cui essere grati.
    Quante volte hai ringraziato oggi tua mamma un collega o un amico? 
  4. Abbandona i soliti schemi mentali
    Spesso la nostra mente e la nostra capacità di ascoltare è limitata dalle convinzioni di cui non riusciamo, o meglio non vogliamo, liberarci.
    Prendere il controllo della mente e aprirla a nuovi pensieri trasformeranno la tua vita e ti permetteranno di evolverti e vedere gli eventi sotto nuove prospettive
  5. Crea ed insegui i tuoi sogni
    Vivi per raggiungere i tuoi obiettivi, e realizzare i tuoi sogni. Sono le nostre passioni e il tempo che gli dedichiamo a renderci felici.
    Cerca cosa ti fa sentire appagato e realizzato, ma non domani, fallo oggi perché la felicità è qui, ora e solo noi stessi possiamo ri-trovarla. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *