Attualità

Attentato Berlino, Scalea: “Interrogarsi su misure preventive”

“Al momento non abbiamo certezze, però francamente la dinamica dell’attentato fa pensare che si tratti di un’azione o volontaristica o ancora più probabilmente con un collegamento diretto a livello organizzativo legato a Isis o in ogni caso al mondo del jihadismo”. Così Daniele Scalea, direttore generale dell’Isag, ai microfoni della trasmissione “Il mondo è piccolo” su Radio Cusano Campus per commentare l’attentato al mercatino di Natale di Berlino.

ASCOLTA L’INTERVISTA

“E’ inquietante  -ha aggiunto Scalea- che questo attentato sia avvenuto con una dinamica non molto differente da quella della strage di Nizza. C’erano stati diversi allarmi legati anche ai mercatini di Natale, indicati come possibili bersagli. In questo caso più che in altri sorge il dubbio se non sarebbe stato possibile adottare delle misure preventive come dissuasori stradali o altro. Su questo saranno fatte delle indagini interne da parte degli apparati di sicurezza tedesca”.

PER TUTTI COLORO INTERESSATI AD APPROFONDIRE QUESTE TEMATICHE, SI SEGNALA IL MASTER UNIVERSITARIO: “ANTITERRORISMO INTERNAZIONALE”.  CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU’. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *