Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    1 commento su “Pelù e le matite indelebili: il commento di Esposito (Pd)”

    1. Le “cellule celebrali” sono quelle delle persone celebri?
      Ah, la lingua italiana, maltrattata perfino su un sito associato a una istituzione universitaria. Sedicente.

    Lascia un commento