Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    9 commenti su “Giuseppe Cruciani e i vegani in redazione: ecco cosa è successo”

    1. Penso sia inutile spendere altre parole per il sig. cruciani. Io, da vegetariana, penso che ognuno sia libero di fare, dire, mangiare e amare ciò che gli pare. Continuando a parlare di questo fatto si aumenta la sua popolarità. A mio parere questa provocazione è stata fatta solo per odience.
      Ai cari amici vegani dico:
      dove l’ignoranza parla l’intelligenza sorride in silenzio

      PEACE <3 *plove*

    2. Sta storia dei vegani è esagerata , parlandone così sembrano un organizzazione stile spectre, invece ? Non mangiano carne , e sti cazzi ?? Giuseppe ha fatto benissimo a sottrarsi alla rissa ( na roba xe la dieta , n’altra xe la violenza tra persone )

    3. Cruciani sei solo una ignobile e inguardabile testa di cazzo!!! Non meriti di vivere. Ti farei fare la stessa fine dei poveri animali che ti piace uccidere e mangiare! Ma vai a fare in culo!!!!! Tu e chi ti fa ancora parlare, raccomandato del cazzo!!!

    4. Ma scusa cristina, io non capisco perché i vegani non possono mangiare quello che vogliono e gli altri idem… Sembra semplice…quando tagli una testa d’insalata dal tuo orto, uccidi comunque una forma di vita per nutrirti, è così che va la vita, la natura; non puoi cambiare questo ma puoi mangiare ciò che vuoi…come tutti

    5. Appunto… Così come chiunque è libero di NON mangiare esseri viventi senzienti per ragioni ideologiche/etiche, non trovi?

    6. La proverbiale gentilezza vegana nell’accettare idee diverse dalla propria: meno male che non mangiano carne per non essere crudeli, già così augurano morte (“non meriti di vivere”) e insulti con eccesso di punti esclamativi

    Lascia un commento