Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    2 commenti su “Eclissi del secolo o eclissi di primavera. Imperdibile, ecco come vederla”

    1. L’eclissi è arrivata. Il 20 maggio è il giorno del sole nero.

      MA CAZZO LI LEGGETE GLI ARTICOLI PRIMA DI PUBBLICARLI???

    2. Caro Daniele, oltre alla tua ignoranza non leggo nulla di sconveniente. Abbiamo scritto: Venerdì venti marzo poco dopo le dieci e trenta avremo modo di vedere il sole in una veste unica. La stella che ci illumina e che ci riscalda, infatti, apparirà ai nostri occhi come una larga falce, coperta al 70% circa da un enorme disco nero. La luna.

      Cosa ti disturba? Oggi è 19, si parla chiaramente dell’evento di domani 20 Marzo, ritieni inesatta la frase “L’eclissi è arrivata”?. Ti aiuto io: Il presente è un tempo della coniugazione verbale il cui significato non si limita, come suggerisce il termine, a esprimere contemporaneità rispetto al momento dell’enunciazione, ma può anche denotare situazioni future e, in determinati usi testuali, anche passate.

      Ciao e continua a leggerci!

    Lascia un commento