Il Quotidiano Online
dell'Ateneo Niccolò Cusano di Roma

Iscriviti alla Newsletter

    Network

    5 commenti su “Doveva essere abortito perché down: oggi è un vero e proprio genio”

    1. ..Condivido ampiamente, sono contraria all’ aborto questi ragazzi non hanno chiesto di venire al mondo con questa sindrome..comunque Emmanuel ha dimostrato e ancora sta affiancando i suoi amici..un essere umano che ha avuto da Dio questo privilegio…Una stretta di mano a te Emmanuel, evviva la vita, un abbraccio ai tuoi genitori che non ti hanno abortito..vai aavanti ragazzo il tuo nome lo dice…DIO È CON TE.

    2. Cosa c’entra il talento di un bambino down con l’aborto… perchè se era un bimbo down senza nessun talento aveva meno diritto di nascere? E se avesse abortito la mamma di Hitler? L’aborto è una situazione che riguarda una donna e un ovulo fecondato, non un bambino mai nato. riguarda storie di stupri, o gravi malformazioni, facile per voi dire di portare a termine una gravidanza e poi veder morire poco dopo il figlio. Questo secondo me è un omicidio, in nome del solito dio…

    3. Secondo me non va mai fatto di tutta l’erba un fascio. Cerchiamo di prendere l’articolo come qualcosa che incoraggia a non avere così paura della sindrome di down, non come un giudizio negativo sull’aborto tout court. Io l’ho letto così.

    4. io non ci credo, è tutta una presa in giro…
      troppo facile crescere bene se si hanno i soldi
      mentre mamma a 26 anni non mi fa ancora fare niente.
      in una famiglia povera e ignorante col cavolo che sviluppi interessi
      beato questo ragazzo,avrà avuto una famiglia che gli stava sempre dietro,e magari ora ha pure un bel lavoro.

      ps. sono autistico

    Lascia un commento