Annalisa Colavito

Gravinese purosange, gelosa patologica, ma vera e sincera come una bambina nel fior fiore dell’infanzia. Mette al bando in quattro e quattr’otto ipocriti, superficiali, negativi e tritoni. E’ alla continua ricerca di relazioni profonde. Lavora per la radio dal quarto liceo scientifico, tutta colpa della musica, che non ha mai studiato, ma che continua a divorare, come se non esistesse un domani. Se potesse tornare indietro commetterebbe tutti gli errori da nuovo, per riprovare le stesse sensazioni: recidiva, si piace così.

PROFILO FB
TWITTER 
INSTAGRAM