Lavoro e Formazione

Reclutamento docenti: “Necessaria una revisione”

Reclutamento docenti: “Necessaria una revisione”.

“Ritengo necessario pensare ad una revisione del sistema di reclutamento dei docenti, per garantire da un lato il superamento delle criticità e dall’altro un efficace sistema di formazione. Occorrerà riflettere su nuovi strumenti che tengano conto del legame dei docenti con il loro territorio, affrontando all’origine il problema dei trasferimenti (ormai a livelli non ulteriormente accettabili), che non consentono un’adeguata continuità didattica a detrimento della formazione dei nostri ragazzi”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, nel corso nella commissione congiunta di Camera e Senato per l’illustrazione delle Linee programmatiche del Miur.

Sulla questione relativa alle diplomate magistrali, “dico con chiarezza che, da uomo delle istituzioni, ritengo che le sentenze vadano rispettate senza eccezioni. E’ però altrettanto vero che l’eccessiva precarizzazione e la continua frustrazione delle aspettative dei nostri insegnanti, e le correlate sfavorevoli conseguenze sul processo di apprendimento dei nostri studenti, rappresentano temi delicati che meritano di essere affrontati per un reale rilancio della nostra scuola”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, nel corso nella commissione congiunta di Camera e Senato per l’illustrazione delle Linee programmatiche del Miur.

“E’ fondamentale che la formazione dei docenti sia permanente per poter affrontare le sfide globali dettate in primis dalle nuove tecnologie. La ritengo un pilastro fondamentale su cui costruire il sistema di educazione moderna e aperta”. Ha concluso il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, nel corso nella commissione congiunta di Camera e Senato per l’illustrazione delle Linee programmatiche del Miur.

(fonte DIRE)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *