Spettacolo

DNrimA: “Il rap? Istinto incontrollato alla rivalsa sulle ingiustizie”

I DNrimA sono una formazione rap di Vicenza, composta dai fratelli Alem Toniazzo (1989), in arte JlemJ, e Christian Toniazzo (1997), in arte HellName. Da sempre ispirati dalla musica rap, principalmente da artisti come Articolo 31, Eminem, Caparezza e Salmo, hanno scelto il nome del progetto per fotografare il legame fraterno (DNA) e l’amore per la musica rap (rima).  Nome complesso? Forse ma la musica è una semplice scossa elettrica. Ce la raccontano loro in questa intervista.

Chi?
Due rapper autodidatti di origini venete: Alem e Christian, in arte JelmJ e HellName. Scriviamo testi sin dai tempi delle scuole, seppur poi perduti per anni su strade diverse ed opposte, per alla fine tornare ad unirci nell’arte del rap e dell’Hip-Hop.

Che cosa?
Ciò che ci spinge a fare rap è l’istinto incontrollato alla rivalsa ed opposizione alle ingiustizie, sociali, politiche ed economiche. Siamo e saremo sempre dalla parte dei reietti.

Quando?
Nell’anno 2016 abbiamo deciso di fondare i DNRimA, esordendo poi un anno dopo col nostro primo singolo “Paga Paga”. Forti degli ottimi risultati della prima canzone s’è deciso di continuare in maniera sempre più professionale. Attualmente abbiamo notato un enorme salto di qualità nella nostra tecnica, nel modo di lavorare, comporre e stare al passo coi tempi, mantenendo i nostri ideali.

Dove?
Chiaramente in diverse zone del Veneto. Di tanto in tanto collaboriamo con artisti e produttori di Milano. Non ci siamo ancora spinti nelle esibizioni live per il semplice fatto che la nostra competenza a sostenere un concerto è attualmente limitata e, specialmente, vogliamo esordire al meglio delle nostre capacità.

Perché?
Per far sentire la nostra voce a chi condivide le nostre idee, e pure a chi crede gli sia tutto dovuto ma in realtà non lo è!

Ecco il video di “Addio fobia” dei DNRimA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *