Salute e benessere

Il sale fa male: i cibi più salati che non ti aspetteresti

Che il sale faccia male è ormai risaputo, ma anche se molto spesso si cerca di evitarne il consumo in cucina, lo ritroviamo nascosto in alimenti che apparentemente sono insospettabili. L’uso eccessivo del sale causa l’aumento della pressione, il rischio di malattie cardiovascolari , infarto e ictus celebrale. Inoltre, viene associato anche a malattie cronico-degenerative, come la malattia renale cronica, l’osteoporosi, i tumori dell’apparato digerente.

Quali sono gli alimenti insospettabili che contengono sale?

Maionese

Spesso a questa salsa, particolarmente amata dagli italiani, si associano i grassi ma contiene anche troppo sale. Il consiglio è quello di prepararla in casa.

Insalata in busta

E’ molto meglio comprarla e farla in casa perché l’insalata preconfezionata contiene tantissimo sale.

Cioccolata calda

Se pensiamo alla cioccolata calda la prima cosa che ci viene in mete è lo zucchero, ma in realtà c’è anche tanto sale, il cui sapore si nasconde dietro a quello dello zucchero.

I consigli per ridurre il consumo di sale

  • non aggiungere sale alle pietanze
  • leggere attentamente le etichette e scegliere gli alimenti che hanno un basso contenuto di sale, inferiore a 0.3 grammi per 100 g
  • ridurre il sale a tavola preferendo il sale marino integrale, le spezie, le erbe aromatiche
  • ridurre gli alimenti trasformati ricchi di sale (snack salati, patatine in sacchetto, alcuni salumi e formaggi, cibi in scatola)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *