Politica

Film Sorrentino, Maurizio Gasparri critico: “Sarà un’opera denigratoria”

Film Sorrentino, secondo Maurizio Gasparri sarà un’opera denigratoria. Il senatore di Forza Italia è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG, con Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio e ha parlato tra le altre cose della prossima uscita di ‘Loro’. 

“FILM SORRENTINO? NON AVRA’ SUCCESSO…”

“Berlusconi è al centro di una aggressione giudiziaria, politica, persino fisica. Berlusconi è attrezzato all’assalto, immotivato e pretestuoso. Immagino che anche il film di Sorrentino sia un’aggressione. Non sono un fan di Sorrentino, Berlusconi è talmente una persona ben disposta verso l’umanità che lo invitò addirittura a pranzo. Non mi meraviglio se sarà un’opera denigratoria, questa gente campa di questo. E’ la gente che ha portato il Pd nella fossa. La sinistra si crogiola con queste cose che poi l’hanno portata al disastro. Di certo non andrò a fare code al cinema per vedere questo film, che sicuramente non sarà un grandissimo successo”.

SUL SUCCESSO DI FRANCA LEOSINI

“So che il suo è un programma di successo, al pubblico piacciono i format in cui si parla di cronaca e misteri. Non è la televisione che prediligo, anche se vanno molto forte. Come i reality certi programmi attirano molti spettatori perché la gente è curiosa, c’è un po’ di morbosità, si guarda dal buco della serratura. Non mi meraviglia che vadano bene questi programmi. Io non li vedo, ma solo per mancanza di tempo. Devo selezionare le cose”.

Clicca qui per ascoltare l’intervento integrale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *