Tempi Moderni, la nostra attualità

Logan Paul: l’improponibile leggerezza dell’essere

Logan Paul, l’improponibile leggerezza dell’essere. Le acque torbide del web, con i suoi fondali infidi e sabbiosi, rappresentano al tempo stesso l’habitat naturale di chi è alla ricerca di una popolarità istantanea e deflagrante, ma anche il contesto dove più facilmente si può incappare in uno scivolone di cattivo gusto, in una gaffe indecorosa o, al peggio, in un’esternazione che avrebbe l’ambizione di stupire e invece riesce solo a chiarire quanto sia stupido chi l’ha partorita.

Di esempi, per rafforzare una tesi che ha ben poco di originale e altrettanto meno di sorprendente, ce ne sarebbero a decine. A rubare l’attenzione in questi giorni di passaggio e transizione il canale youtube di Logan Paul, uno dei vlogger più seguiti d’America.

“Vlog” è un termine molto diffuso negli Stati Uniti, che inizia a prendere piede da poco tempo anche in italia: il suo significato potrebbe spiegarsi con la definizione: “video-blog”. Il Blog, come è ormai risaputo da anni, è un sito che raccoglie post sugli argomenti più disparati, da racconti di vita quotidiana ad opinioni su attualità, politica, costume, spettacolo.

Questi articoli sono pubblicati con una certa frequenza, un po’ come si tiene un “diario” personale. Considerate un diario personale creato sotto forma di video, spesso pubblicati su piattaforme come youtube, ed ecco a voi il VLOG! Logan Paul, appunto, è quello che si definisce un vlogger.

Il vlogger americano Logan Paul si è dovuto scusare pubblicamente dopo aver postato su Youtube, dove ha un popolo di seguaci che raggiunge la cifra astronomica di 15 milioni di follower, un video con il corpo di una presunta vittima di suicidio in una foresta giapponese. Il filmato, ora rimosso dal social network, è stato girato a Aokigahar, nei pressi del Monte Fuji, foresta angosciosamente nota per essere individuata come luogo in cui togliersi la vita. Paul, si vede nelle immagini, è insieme ad un gruppo di amici a fare trekking, quando a un certo punto si imbatte in un corpo impiccato. In un primo momento sembra sorpreso poi, la star di Youtube ride e scherza con il resto della compagnia.

Il video ha indignato la rete e chi la frequenta, con una vagonata di critiche e insulti all’improponibile Paul. “Disgustoso” e “irrispettoso”, solo alcuni dei commenti indignati piovuti sulla sua pagina. Il filmato è stato rimosso e Paul costretto a scusarsi. Su Twitter le sue parole, in cui il vlogger ammette di aver sbagliato e promette che non ripeterà più un errore simile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *