Attualità

Click Day 2018: l’importanza della laurea in Giurisprudenza

Click Day 2018: ritorna il regalo dell’Università Niccolò Cusano, ai maturandi di Roma e del Lazio. Le borse di studio in palio sono 75, 15 per ogni facoltà, e il periodo di invio della PEC va dal 15 al 28 febbraio 2018. Con l’intervista a Gerardo Soricelli, docente di Diritto Amministrativo II, abbiamo ricordato quali sono i vantaggi della laurea in Giurisprudenza, e come studiare in una Università come la Niccolò Cusano.

Quali sono le possibilità lavorative di un laureato in Giurisprudenza?

“Molteplici: è possibile diventare dirigenti, funzionari, docenti universitari, notai. Il giurista deve tener presente che non è soltanto colui che studia le norme, ma applica la legge nella realtà, nelle relazioni sociali. Questa università consente allo studente di sviluppare quella esperienza pratica che sarà necessaria per operare bene nella professione”, ha affermato Gerardo Soricelli.

Come studiare, con l’Università Niccolò Cusano?

“Gli studenti possono collegarsi in rete, e studiare direttamente attraverso il web. Riceviamo gli studenti, in video, giornalmente, anche per capire quali sono le loro esigenze, e inoltre, diamo stimoli ad approfondire l’efficacia didattica. Dopo la laurea c’è anche la possibilità di seguire la scuola di specializzazione, con gli atti che vengono fatti durante i processi. A seconda della tematica scelta dallo studente, definiamo approfondimenti ad hoc. Facciamo lezioni logiche che ci permettono di spiegare il perché di un certo istituto giuridico”, ha evidenziato Soricelli. 

Click Day 2018: tra due mesi sarà possibile candidarsi, tramite PEC. Anche quest’anno i maturandi di Roma, e dintorni, avranno la grande opportunità di entrare a far parte dell’ateneo universitario di fama internazionale. L’Università Niccolò Cusano è un campus di 16.500 mq, situato in Via Don Carlo Gnocchi 3. Per tutte le informazioni utili www.unicusano.it oppure 800.987.373Gli studenti vincitori potranno usufruire regolarmente del servizio mensa, palestra, attività creative, navetta e bar.

 

Ascolta qui l’intervista integrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *