Politica

Giulia Innocenzi: “VacciNazione? Non sono contraria ai vaccini, ma…”

Giulia Innocenzi parla del suo ultimo libro, ‘VacciNazione’. Lo fa intervenendo su Radio Cusano Campus all’interno del programma ECG, con Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. 

VACCINAZIONE, L’ULTIMO LIBRO DI GIULIA INNOCENZI

“La mia inchiesta non è sui vaccini.  E’ sulla politica sanitaria legata ai vaccini. Ci tengo a precisarlo perché altrimenti appena si tocca il tema vieni immediatamente accusato di essere un no vax, cosa che io non sono. Detto questo, ho fatto un’inchiesta sulla politica sanitaria legata ai vaccini e cioè le decisioni che hanno portato alla legge che ha reso obbligatori 10 vaccini in Italia e soprattutto i possibili ed eventuali conflitti d’interesse delle persone che hanno firmato il piano nazionale vaccini e hanno partecipato alla legge che ha reso obbligatori 10 vaccini. Oggi Ricciardi, il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, sulla Stampa ha messo in piedi una serie di giustificazioni veramente incredibili rispetto a tante cose che racconto nel libro”.

ANCORA SU RICCIARDI

“Ricciardi, e stiamo parlando del presidente del principale ente di ricerca pubblico della sanità italiana, per un suo incarico presso la commissione europea ha dovuto stilare delle dichiarazioni d’interessi. Un documento che ho svelato in cui lui scrive nero su bianco che ha fatto una serie di consulenze per tantissime case farmaceutiche tra il 2007 e il 2012 per 15 prodotti tra vaccini e farmaci”.

“NO AI CONFLITTI D’INTERESSE”

“Alcuni dei vaccini su cui ha preso dei compensi dalle case farmaceutiche per fare delle valutazioni si è ritrovato pochi anni dopo, da presidente dell’Istituto Superiore di Sanità a decidere se inserirli o meno nel piano vaccinale. I vaccini su cui lui ha fatto le valutazioni sono stati poi inseriti. Badate bene, a fronte delle criticità emerse proprio dal suo istituto, che diceva di fare attenzione, in particolar modo al vaccino contro il menigococco B. Non solo: è emersa un’altra cosa molto importante che ho sempre svelato nel libro. Ricciardi ha partecipato a 2 riviste di una società di lobbing in campo farmaceutico”.

MAI SUBITO COSI’ TANTE CRITICHE

“Le polemiche e le critiche da cui sono stata sommersa sono state incredibili, di una potenza incredibile. E di argomenti scottanti ne ho affrontati molti. Una cosa del genere non penso di averla mai vissuta prima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *