Lavoro e Formazione

All’Università Niccolò Cusano il Workshop sulla Mobilità Sostenibile

Workshop sulla Mobilità sostenibile: l’intensificarsi della globalizzazione e la vertiginosa crescita demografica stanno determinando e determineranno sempre di più un aumento della domanda di trasporti oltre le attuali possibilità.

Al 2050, è stato stimato che, a livello globale, il traffico associato al trasporto di persone raggiungerà valori tre volte superiori agli attuali, mentre per il trasporto di merci il valore sarà addirittura quattro volte superiore.

È cosa ormai nota che il settore dei trasporti è responsabile di oltre il 25%/30% delle emissioni di anidride carbonica in ambito urbano e appare quindi evidente come sia necessario trovare nuove soluzioni per la mobilità del futuro. Ormai non è più possibile pensare ad una Smart Mobility che non sia perfettamente integrata con una Smart City.

Smart Mobility

La Smart Mobility è una mobilità che è in grado di comunicare intelligentemente con le infrastrutture cittadine consentendo di ottenere un nuovo paradigma di mobilità sostenibile, nel senso di efficace, efficiente, sicura e accessibile sempre, ovunque e da chiunque.

Un veicolo in grado di comunicare con un altro per prevenire un incidente, in grado di conoscere le condizioni del traffico per “autogestirsi” e modificare velocità o percorso per ridurre consumi e tempi morti non sono più idee futuristiche, ma sempre più concrete.

I concetti di Vehicle2Building o Vehicle2Grid, per cui un veicolo elettrico può essere usato, come gruppo di continuità quando necessario o come “centrale elettrica mobile” che accumula e vende energia elettrica quando conveniente, sono già in sperimentazione in Olanda, Danimarca o Germania.

Il Workshop sulla Mobilità sostenibile

L’argomento, vasto e delicato e in continua evoluzione, richiede un costante aggiornamento ed è per questo che anche quest’anno, dopo il successo delle passate tre edizioni, l’Università Niccolò Cusano riproporrà un Workshop sulla Mobilità Sostenibile. L’evento, organizzato dalla facoltà di Ingegneria dell’Università, molto interessata agli argomenti e attiva nella ricerca nel settore della mobilità sostenibile, si terrà il prossimo 28 Novembre nel Campus dell’Università.

Come ogni anno, il direttore del centro ricerche (Automotive Research Center) della Ohio State University presiederà all’evento, raccontandoci delle incredibili possibilità di risparmio di combustibile garantite da una guida assistita e autonoma.

Con lui saranno presenti anche docenti di autorevoli Università Italiane, che toccheranno i temi da un punto di vista tecnico ed economico, e rappresentanti di realtà industriali quali ASTRAL – Azienda Strade Lazio S.p.A., che presenterà il progetto Solar Autonomous Road, AVL, azienda leader nello sviluppo software e hardware dell’intero sistema autoveicolo e IBM, che darà testimonianza delle potenzialità dell’uso di sistemi ITS (Intelligent Transportation System) nella Smart Mobility.

A cura di Laura Tribioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *