Spettacolo

Cine-concerti, la magia di Harry Potter torna a Roma e a Milano

Roma e Milano saranno le location ufficiali del secondo capitolo delle serie dei cine-concerti dedicati ad Harry Potter che l’Orchestra Italiana del Cinema sta eseguendo dall’anno scorso nella nostra penisola.

LE DATE

L’1, 2 e 3 dicembre all’Auditorium della Conciliazione di Roma e il 27 e 28 dicembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano, la formazione di oltre 80 elementi d’orchestra diretta dal Maestro Justin Freer interpreterà dal vivo, in sincrono con le immagini del film, “Harry Potter e la Camera dei Segreti.”

CONCERTO MAGICO

“E’ un concerto magico che ti travolge e coinvolge così fortemente che rimani a bocca aperta”, ha spiegato a Radio Cusano Campus nel corso del format Giochi a Fumetti Marco Patrignani, presidente dell’OIC. “Assistiamo alla proiezione integrale dell’intero film ma abbiamo davanti novanta professori d’orchestra che eseguono la colonna sonora che è così virtuosa e potente da travolgere di emozione lo spettatore”.

ESECUZIONE PERFETTA

“A tratti l’esecuzione è così perfetta ti concentri sul film e ti dimentichi che hai davanti un’orchestra che sta suonando. In altri momenti hai l’effetto contrario e ti rendi conto di essere travolto dalla musica e dal suono, ti dimentichi del film e cominci a guardare i dettagli degli strumenti. Effettivamente confermo che tutta la platea è completamente assorbita da questa esperienza. Questa è una nuova forma di entertainment che al di là del tema “Harry Potter” rappresenta un’esperienza più unica che rara. E offre la possibilità al grande pubblico di assistere ad un concerto sinfonico”.

OCCASIONE PER I PIU’ GIOVANI

“E’ anche un’occasione per i più giovani per scoprire ed appassionarsi attraverso un approccio più ludico ad un’esperienza di questo tipo e condividerla con tutta la famiglia. Lo dimostra il fatto che l’anno scorso abbiamo avuto  un pubblico variegato dai cinque ai novantacinque anni. E’ corretto insistere ad invitare il grande pubblico a partecipare ad un’esperienza di questo tipo almeno una volta nella vita. Con il piacevole rischio che possa diventare qualcosa di cui non poter più fare ameno.”

LA STORIA

L’Orchestra Italiana del Cinema (O.I.C.) è il primo ensemble sinfonico italiano ad essersi dedicato esclusivamente all’interpretazione di colonne sonore. “La nostra storia – ha raccontato ancora Patrignini –  inizia circa dieci anni fa. Prende vita all’interno degli studi di registrazione Forum Music Village. Creati da quattro enciclopedici compositori del grande cinema che sono Ennio Morricone, Piero Piccioni, Armando Trovajoli, Luis Bacalov. Il nostro DNA nasce nella culla della colonna sonora italiana. In questo luogo sono state incise più di quattromila colonne sonore. Tra queste “La vita è bella”, “Il postino”, “Nuovo Cinema Paradiso” o Il marchese del Grillo. E’ un gioiello italiano situato a Roma. Qui  ha preso vita questa bellissima progettualità di dedicarsi a tempo pieno nel portare il grande cinema italiano nel mondo e viceversa. Portare grandi capolavori musicali del cinema americano in Italia.”

SERIE DI CONCERTI INIZIATA A GIUGNO 2016

La serie di concerti di Harry Potter è cominciata nel giugno del 2016. Con Harry Potter e la pietra filosofale in concerto e prevede di organizzare, entro il 2018, centinaia di spettacoli in oltre 35 paesi in tutto il mondo.“La Warner Bros, sta portando questo cine-concerto in tutto il mondo. Noi stessi siamo coinvolti non solo in Italia, il 24 ottobre saremo in Cina per la prima assoluta di Harry Potter che debutterà a Shangai. Questo ci riempie di orgoglio perché stiamo portando 80 professori d’orchestra italiani davanti ad una platea così importante. La magia continua.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *