Lavoro e Formazione

Corsi area valore PA e corsi di formazione Inps

Corsi area valore PA e corsi di formazione Inps. L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (INPS) rivolge al personale dipendente delle Pubbliche Amministrazioni, iscritto alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, la possibilità di selezionare e scegliere Master e Corsi universitari di formazione da sostenersi in una rosa di atenei precedentemente opzionati, tra i quali figura l’Università degli studi N. Cusano.

Per tratteggiare al meglio i contorni di un’opportunità difficilmente rinunciabile, Radio Cusano Campus ha chiesto il supporto del responsabile dell’Ufficio Master UniCusano, dott. Matteo Paolucci:

“Siamo molto orgogliosi di essere stati selezionati dall’Inps tra i centri di alta formazione dove i dipendenti dalla PA avranno modo di seguire questi percorsi formativi. Per attivarli abbiamo bisogno di un minimo di 20 adesioni per ogni singolo corso, con il 31 dicembre come termine ultimo per l’accreditamento”.

“Le iniziative formative saranno divise in due livelli: i corsi di primo livello sono svolti prevalentemente con lezioni in presenza e rivolti ai dipendenti che, per ragioni di servizio, hanno necessità di formazione nelle tematiche individuate dalla Amministrazione di appartenenza”.

“I corsi di secondo livello si distinguono in due tipi: (A) Lezioni in presenza di alta formazione, rivolta a personale che necessita di perfezionamento sulle tematiche oggetto dell’intervento formativo. (B) Corsi realizzati con la metodologia learning by doing. In quest’ultimo caso, l’alta formazione sarà perseguita attraverso il contributo alla progettazione di un modello di gestione di servizi pubblici in collaborazione tra Pubbliche amministrazioni che mireranno alla costituzione di una rete unitaria ovvero un modello, sempre in logica di rete di collaborazione, per l’implementazione degli indirizzi che il Governo ha dettato nel settore oggetto di intervento formativo”.

L’obiettivo è dunque formare attraverso la produzione di un progetto concreto che, oltre a mettere a fattor comune le diverse esperienze professionali, tenga conto della necessità che le Amministrazioni si coordinino, non solo per evitare duplicazioni di attività, ma anche per creare sinergie che massimizzino i risultati nell’interesse del cittadini.

Per ulteriori info dal portale Inps clicca qui 

Per ulteriori info dal portale UniCusano clicca qui

Per ascoltare l’intervista integrale clicca qui sotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *