Salute e benessere

Fare l’amore dopo il matrimonio: 3 ragioni per cui è più bello

Ci sono molti luoghi comuni sulla vita sessuale di chi è sposato. Di base, si tende a pensare che sia molto noiosa e del tutto svuotata dell’elemento passionale. Alcuni esperti comportamentali sostengono che sia la ragione per cui spesso ci si diriga verso il tradimento. Esistono, però, sempre due campane della stessa storia e così altri esperti dicono l’esatto opposto. Fare l’amore dopo il matrimonio non solo non è brutto ma, anzi, è meglio del farlo da single ed in modo occasionale. Se il primo punto è noto ed ampiamente dibattuto, questo secondo lo è di meno per cui ci concentriamo nel snocciolarlo. Ecco perché esiste vita oltre le nozze. Ecco le ragioni per cui è bella l’intimità del talamo nuziale. Buona lettura.

Fare l’amore dopo il matrimonio è davvero così disastroso? L’usura del tempo fa davvero così tanti danni? Sembra proprio di no e a dirlo non sono fonti leggere e futili ma esperti sessuologi che hanno elencato i motivi per cui, tra le lenzuola, se la passa peggio chi cambia partner spesso.

Ecco tre ragioni per riscoprire l’intimità matrimoniale:

  1. La costanza aiuta la saluta, perché l’atto sessuale regolare migliora la pressione e, secondo alcune ricerche, contribuisce anche all’aumento dell’immunoglobulina A che contrasta i virus influenzali. Come lo sport, poter godere di questa attività senza lo stress di doversela “procacciare” agisce sul corpo senza pesare sulla mente;
  2. Sviluppa le fantasie, perché è lecito averle ed è più facile raccontarle e metterle in pratica con un compagno con cui c’è fiducia e amore. Questo alleggerisce la testa da frustrazioni e rende l’intimità molto più varia di chi ha troppa poca confidenza per “sbizzarrirsi”;
  3. E’ aiutata dalla routine, che sembra un assoluto controsenso ed invece è la base del successo della vita sessuale di chi è sposato. Dormire insieme, infatti, fa bene alla costruzione del “noi” che, a sua volta, rende un’esperienza superiore fare l’amore. Chi divide lo stesso tetto, è lapalissiano, ha più facilità di farlo con costanza.

Perché sesso dopo le nozze

Circa il fare l’amore dopo le nozze, hanno le idee chiare le persone che aspettano il grande giorno prima di diventare “intime”. Si tratta, senza dubbio, di un’abitudine sempre più rara e poco condivisa dalle masse ma è anche vero che si tratta di un tema poco noto nelle sue reali sfaccettature.

Perché fare sesso dopo le nozze? Ecco i vantaggi di aspettare il matrimonio per fare l’amore:

  • Aumenta il desiderio nella coppia;
  • Consente a due giovani, e quindi inesperti, fidanzati di conoscersi bene durante gli anni di fidanzamento;
  • Rispetta la volontà della parola di Dio;
  • E’ una piccola forma di disciplina condivisa che può unire una coppia.

Le star che hanno fatto sesso dopo il matrimonio

Anche se siamo nell’epoca dei Millenials, a cui sembra che non importi nulla dei legami e dei sentimenti, l’unione tra due persone (religiosa o civile che sia) ha ancora un grande peso. Per fortuna. Lo dimostrano anche i vip che la celebrano in ogni modo. Alcuni, in conformità col passaggio precedente, hanno deciso di tenersi l’inizio della vita sessuale dopo il grande sì.

Non ci credete? Pensate che la vita delle celebrità sia tutta sregolatezza ed esagerazioni? Ecco una lista non completa delle star che hanno fatto sesso dopo il matrimonio:

  • Sarah Drew, famosa per il ruolo di April Kepner in “Grey’s Anatomy” che si è sposata a 22 anni;
  • Lisa Kudrow, l’indimenticata Phoebe in “Friends” ha convolato a nozze col pubblicitario francese Michel Stern dal quale ha avuto un figlio nel 1998;
  • Hillary Duff, cantante teen molto amata nel pop ha atteso il matrimonio con  Mike Comrie, giocatore canadese di hockey su ghiaccio;
  • Jessica Simpson, ha aspettato di sposare il suo ormai ex marito Nick Lachey nel 2002 per perdere la verginità. Dichiarava: “Di tutte le cose che mi riguardano, rimanere vergine fino alla mia notte di nozze è la cosa che mi rende più orgogliosa“;
  • Taylor Lautner, star della saga di “Twilight”, ha dichiarato su YouTube di voler praticare l’astinenza dal sesso fino al matrimonio;
  • Adriana Lima, la top-model mondiale ha perso la verginità a 27 anni dopo aver detto pubblicamente che “il sesso si fa dopo il matrimonio” e che i suoi fidanzati “devono rispettare questa scelta. Se non c’è rispetto significa che non sono davvero interessati”;
  • Terrence Howard, famoso per essere Lucious Lyon di “Empire” ma anche per aver girato il film “Iron-man”, è tra le star ha aspettato il matrimonio per fare sesso. Poi s’è sposato tre volte.

Le cose da non fare nell’intimità

Che abbiate deciso di aspettare il matrimonio per fare sesso o no, ora che siete una coppia consacrata dal giuramento eterno, avete ufficialmente una vita sessuale. Non ci sono regole, se non evitare di fare o far fare cose che non sono gradite, ma esistono delle piccole accortezze.

Si tratta, infatti, di momenti delicati per cui è bene sapere come comportarsi dopo l’amore. Anche scoprendo le cose da non fare nell’intimità in questa lista:

  • Non addormentatevi subito, è davvero scortese;
  • Non vi lanciate in discorsi importanti, non è il momento;
  • Non siate volgari, non siete più nell’atto in cui tutto è consentito;
  • Non evitate le coccole se il compagno le cerca;
  • Non guardate subito l’orologio o il cellulare, è snervante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *