Salute e benessere

Caduta dei capelli durante il cambio di stagione: i rimedi fai da te

Può capitare che in particolari periodi della vita assistiamo alla caduta dei capelli e di conseguenza ad un diradamento della nostra chioma. Tante possono essere le cause: stress, variazioni ormonali, un’alimentazione scorretta che ci espone alla carenza di vitamine o sali minerali, poco sonno, assunzione di particolari farmaci.

Tanti i fattori che causano la caduta dei capelli, ma in autunno è inevitabile

Insomma, sono veramente tanti i fattori che potrebbero indebolire la nostra chioma e spesso possiamo prevenirne la caduta, ma in altri casi no. Al rientro dalle vacanze tutte notiamo, inevitabilmente che i nostri capelli sono sfibrati, deboli e tendono a cadere in grandi quantità.

Niente paura, fa parte del ciclo di vita del capello che, come le foglie, in autunno sono destinati a cadere e poi rigenerarsi.

Vuoi che in estate li teniamo spesso esposti al sole, vuoi che tendiamo a maltrattarli con il cloro e il mare, i capelli si indeboliscono ed hanno bisogno di cure e attenzioni maggiori.

Quali sono i rimedi?

Al di là dei diversi prodotti che sono in commercio; dagli integratori per bocca, ai prodotti locali abbiamo pensato a delle piccole accortezze che possiamo seguire nella quotidianità.

Fare impacchi settimanali: scegliere impacchi naturali (o farli anche in casa) che siano a base di: yogurt, Jajoba, cocco, miele, yogurt oppure olio di oliva

Fare una dieta ricca di proteine e vitamine: le proteine sono alla base della sintesi della cheratina  nel nostro organismo. Da tenere in considerazione anche gli Omega 3 presenti nel pesce, che sono degli ottimi antiossidanti capaci di prevenire l’indebolimento dei capelli.  Attenzione che alle proteine B12, A, necessarie alla produzione di cheratina.

Preparare una lozione anticaduta: potete realizzarla a casa, sfruttando alcuni oli essenziali, noti per favorire il benessere del capello.
Procuratevi una bottiglietta con contagocce e miscelate 2 cucchiaini di vodka, due di acqua e 3 all’olio essenziale di alloro. Proseguite miscelando 5 gocce di olio essenziale di geranio , 5 gocce di olio essenziale di rosmarino, 5 gocce di olio essenziale di salvia per una perfetta aromaterapia.

Alla preparazione, segue l’applicazione. Applicate 10 gocce di lozione direttamente sul cuoio capelluto e massaggiate con i polpastrelli per circa 5 secondi. E’ importante che esercitiate pressione nei movimenti; dopodiché ripetete l’operazione a distanza di qualche secondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *