Sport

Mondiali di nuoto: Flamini e Minisini d’oro nel sincro

Storica medaglia d’oro per l’Italia nel nuoto sincronizzato. Ai Mondiali di nuoto in corso in Ungheria Manila Flamini e Giorgio Minisini, atleti tesserati Unicusano Aurelia Nuoto, hanno conquistato la vittoria nel Duo Misto Tecnico battendo la Russia e gli USA.  Un passo avanti eccezionale per i due atleti, bronzo due anni fa a Kazan.

Oro a Flamini e Minisini: la gara

La prova di Manila Flamini e Giorgio Minisini per i giudici vale 90.2979 con 27.2000 di esecuzione, 27.4000 di impressione artistica e 35.6979 di elementi. Per il loro esercizio gli azzurri propongono un tema di grande attualità come A scream from Lampedusa – curato da Michele Braga con la coreografia di Anastasija Ermakova – tra dramma, amore e speranze di tante famiglie che ogni giorno fuggono dall’odio dalla guerra, dalla fame e dalle persecuzioni politiche e religiose. La prova conquista il pubblico del Varoliget Park ancor prima dell’ingresso in acqua dei due atleti Unicusano Aurelia Nuoto e gli applausi e la commozione accompagnano tutto il loro esercizio. Commozione anche per Flamini e Minisini una volta fuori dalla vasca, consapevoli di aver fatto la storia. Superata la Russia, la scuola più vincente di sempre nel sincro e lasciati all’ultimo gradino del podio gli Stati Uniti di Bill May, idolo di Giorgio. Proprio seguendo l’atleta americano Giorgio, 21 anni, ha cominciato a nuotare. Per lui gli impegni non sono ancora finiti. Minisini infatti tornerà in vasca con Mariangela Perrupato per una medaglia nel Libero. La speranza è di vederlo un giorno nuotare e danzare nella rassegna olimpica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *