Sport

Biglia e Bonucci al Milan, Matteo Salvini gongola: siamo da scudetto

Biglia e Bonucci al Milan fanno sognare i tifosi rossoneri. Tra questi anche Matteo Salvini gongola. Ecco cosa ha detto sul calciomercato milanista il leader della Lega, oggi ospite di ECG, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus. 

“BIGLIA E BONUCCI AL MILAN? GRANDE MERCATO!”

“Bonucci e Biglia grandissimi colpi, quest’anno da tifoso mi sembra un paradiso. Certo mi chiedo da dove arrivino tutti questi soldi, sembriamo pronti a fare due squadre. Non firmerei per il quarto posto, dobbiamo giocare per vincere. Milan anti Juventus? No, sarà la Juventus ad essere l’anti Milan“, ha dichiarato il segretario della Lega.

UN MILAN D’ALTRI TEMPI

In effetti Biglia e Bonucci al Milan possono davvero spostare gli equilibri. E’ stato in particolar modo l’acquisto del difensore della nazionale italiana a impressionare. Soprattutto per le modalità. I rossoneri hanno impiegato meno di due giorni per mettere le mani su uno dei più grandi interpreti del ruolo a livello mondiale. 40 milioni alla Juventus, 6.5 l’anno al calciatore, pronto a siglare un contratto quadriennale. Bonucci al Milan sarà anche capitano: il simbolo di una nuova era, iniziata proprio in queste settimane.

DEFINITO BIGLIA, ASSALTO A KALINIC

Nella serata di ieri c’è stata l’accelerata definitiva per l’ingaggio di Lucas Biglia. Il regista dell’Argentina passa al Milan per 17 milioni di euro più 3 di bonus. Alla fine Lotito è stato accontentato, il centrocampista costerà ai lombardi 20 milioni di euro. Dopo Biglia e Bonucci potrebbe arrivare anche Kalinic. I contatti con la Fiorentina sono continui, la trattativa è in fase avanzata. Pronti circa 25 milioni di euro per il numero 9. Anche se radiomercato sussurra: il vero obiettivo di Fassone per l’attacco è il gallo Belotti. Sarebbe l’ennesimo colpo di teatro. L’ultimo tassello, forse, per fare del Milan davvero la squadra da battere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *