Attualità

I 3 attentati terroristici più spaventosi

Il web sta diventando sempre più una piazza virtuale dove si vedono fatti bruttissimi. Il terrorismo è in piena attività dopo la start-up dell’11 settembre 2001 ed innesca un circolo vizioso in cui, oltre ai tanti colpi assestati alla nostra società occidentale, si mettono in mezzo anche pazzi mitomani che danno sfogo ai loro problemi ammantati da una pseudo-causa più grande. Ecco perché dobbiamo imparare a resistere e a non aver paura. Per non cedere al ricatto di questi border-line dobbiamo fare quadrato. Come? Per esempio tenendo negli occhi quel che accade e tirando sempre le fila della situazione per avere in testa il reale grado di paura. Ecco, non a caso, i 3 attentati terroristici più spaventosi di questo ultimo periodo.

Basta un camion, una macchina o poco altro e il terrore è in città. Non è stato facile scegliere i 3 attentati terroristici più spaventosi di questo periodo perché ce ne sono stati tanti e tutti molto brutti. Hanno colpito, però, l’immaginario collettivo quello del ragazzo che a Times Square ha seminato il panico, in quanto scheggia impazzito.

Eccone una lista:

  • Nizza – 14 luglio 2016
    La folla travolta da un camion è stata scioccante come immagine da vedere. I corpi dei bambini sotto i teli sono una ferita aperta che non rimargineremo mai più;
  • Londra – 22 marzo 2017
    Il colpo a Westminster ha lasciato il segno non perché sia andato in mezzo alla gente come altri casi ma perché ha avuto l’ardire di sfiorare il Parlamento inglese senza paura;
  • Charlie Hebdo – 7 gennaio 2015
    Al netto sui giudizi circa la satira di questo giornale, sembra ancora incredibile che dei giornalisti possa perdere la vita sul posto di lavoro per mano di un commando omicida.

I master di Unicusano sulla sicurezza

Se sentite molto questo tema degli attentati terroristici, il consiglio è di valutare anche di fare qualcosa in prima persona. In che senso? Nel senso che potreste diventare professionisti della sicurezza.

Vi offre l’occasione l’università Niccolò Cusano che eroga corsi di specializzazione post laurea in grado di darvi know-how su temi simili. Questo articolo del blog dell’Ateneo spiega molto ma in rete ci sono tantissime altre informazioni.

Che vogliate diventare Analisti del Medio Oriente o esperti di Antiterrorismo Internazionale, questa è la strada da battere.

Il concorso per entrare in Polizia

Un altro modo per diventare professionisti della sicurezza è provare a superare il concorso per entrare in Polizia.

Come? Iscrivendovi al corso di Unicusano di preparazione al concorso di Polizia per Allievi agenti indetto dal ministero dell’Interno.

Potrete usufruire di una preparazione su tutte le materie della prova d’esame con sessioni pratiche e teoriche, video-lezioni fruibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e esercitazioni e simulazioni della prova.

Intanto leggete questi consigli della nostra redazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *