Attualità

Dieta? Ecco il rito propiziatorio del Divino Otelma

Dieta. La prova costume incombe e sempre più persone cercano di dimagrire per arrivare in forma all’appuntamento con l’estate. La raccomandazione è la solita. Mai fare di testa propria e affidarsi a specialisti, medici dietologi o nutrizionisti che siano. 

DIETA. IL RITO PROPIZIATORIO DEL DIVINO OTELMA. ASCOLTA 

A proposito di dieta. Ricordando sempre che bisogna diffidare di tutto ciò che arriva da i non addetti ai lavori (medici, nutrizionisti, dietologi), ecco il rito propiziatorio del divino Otelma.

“Il rito consiste in un insieme di cose da fare. Il soggetto che intende dimagrire e mettersi a dieta deve mettersi davanti ad uno specchio a forma circolare, con una candela rossa accesa. Chi volesse può fare così. Si deve mettere davanti ad uno specchio prensile e circolare, posizionarsi davanti allo specchio, accendendo una candela rossa. Prima ancora, cingete la fronte con una striscia di stoffa rossa e procuratevi alcune granuli di sale grosso”.

A questo punto, il rito propiziatorio pro dieta entra nel vivo. Il divino Otelma prosegue.

“Posizionatevi davanti allo specchio, accendete la candela rossa e in piedi davanti allo specchio, coperti da un lenzuolo bianco oppure ignudi. A questo punto accedente la candela rossa, ruotatela in senso orario e circolare e poi in senso antiorario e circolare posizionandola davanti a voi. A questo punto ripete questa formula e dite ad alta voce ‘io sono in verità orribile a vedersi, nessuno mi ama perché sono grasso, io aborro il grasso nauseabondo che mi opprime, ma da questo momento in avanti, io mangerò solo una volta al giorno, dopo il tramonto”.
Ovviamente è un gioco ed è sempre bene ricordarlo. Chi è interessato a mettersi a dieta e a perdere peso deve farlo sotto controllo medico. Ma in vista della rincorsa alla prova costume, speriamo almeno di avervi regalato un sorriso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *