Politica

Trump continua a perdere pezzi

L’amministrazione Trump perde i pezzi. Il vice-ammiraglio Robert Harward ha declinato l’offerta del presidente degli Stati Uniti e non prenderà il posto di Michael Flynn come consigliere per la sicurezza nazionale.

“Lo smacco ferisce una Casa Bianca che gia’ sanguina da mille ferite aperte, molte auto-inflitte” ha commentato Marco Valsania de Il Sole 24 Ore ai microfoni della trasmissione “Il mondo è piccolo” su Radio Cusano Campus. “Il segnale è sorprendente ma inequivocabile -ha aggiunto Valsania-: dietro il grande rumore, le innumerevoli photo-op con ossequiosi capi d’impresa, le mitragliate di ordini esecutivi per “bonificare” paludi di regole nazionali e internazionali; dietro la fibrillazione dei tweet quotidiani su tutto e tutti e il caos voluto o inevitabile di una presidenza iper-personalizzata; ebbene dietro tutto ciò Donald Trump non ha mantenuto finora alcuna delle sue principali promesse elettorali di cambiamento”.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *