Attualità

Mario Rusconi (Associazione Presidi Lazio): “C’è scarsa trasparenza nei confronti dei genitori”

Roma non è nuova a disagi come quello che si trova a fronteggiare nelle ultime ore: scuole e famiglie in tilt. Che si tratti di pioggia in eccesso, o neve, la città eterna scivola sempre sugli stessi binari. Tre scuole romane su dieci sono finite ben bene nella morsa del gelo, inizialmente si pensava il problema fosse soprattutto delle scuole dell’infanzia, successivamente è stata tratteggiata una situazione molto più complessa di quello che pareva fosse. Abbiamo affrontato l’argomento a #genitorisidiventa con vari ospiti, pungenti sono state le dichiarazioni rilasciate da Mario Rusconi, della sezione regionale Associazione Presidi, abbiamo inevitabilmente chiesto se le colpe sono della sindaca e l’ospite ha detto: “Non vorrei dare una interpretazione di tipo semplicistico. Il Campidoglio ha commesso degli errori nell’affrontare la situazione.”

“Voglio dire che la giunta ha agito con una certa superficialità. […] Abbiamo offerto la nostra collaborazione a Virginia Raggi, sia per il terremoto di fine ottobre che per questa ondata di gelo e non abbiamo ricevuto neppure una risposta, neppure negativa. Due colpe sono imputabili all’attuale giunta: l’una di aver operato con una certa frettolosità, l’altra per non essersi basata sulle professionalità esistenti sulla scuola. […] C’è scarsa trasparenza nei confronti di genitori, studenti, e cittadini, ci lascia perplessi anche perché il M5s aveva fatto della trasparenza e del rapporto coi cittadini due dei mantra dell’azione politica”, ha sottolineato Rusconi durante l’intervista. Nessun sotterfugio, dunque, Mario Rusconi non è una persone che le cose le manda a dire, non ha risparmiato nessuno nell’analisi relativa all’attuale situazione romana.

Ascolta qui l’intervista integrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *