Spettacolo

Morte di David Bowie, nuove rivelazioni

Ancora non si placano i rumors sulla morte di George Michael tra eredità () e autopsia insufficiente che spunta fuori un nuovo capitolo della morte di David Bowie. Se la voce di “Last Christmas” ci ha lasciati il 25 dicembre scorso, sono passati invece 12 mesi dalla dipartita del Duca Bianco. L’occasione è stata ghiotta per produrre un documentario sui suoi ultimi anni e, di conseguenza, per far emergere nuove rivelazioni sulla morte di David Bowie. Ecco cosa c’è da sapere sul tema.

Ha avuto solo tre mesi David Bowie  per realizzare che era ormai prossimo alla morte. Questa rivelazione choc significa che, durante la lavorazione di “Lazarus”, non ne era consapevole. Chi lo dice? Una fonte autorevole. Si tratta, infatti, di quel che dice il documentario della Bbc2 “David Bowie: The Last Five Years” che andrà in onda dal 9 gennaio in occasione del primo anniversario della morte del Duca Bianco avvenuta il 10 gennaio scorso. Il lavoro, già un must per i fan del cantante di “Under Pressure”, sarà reso disponibile per 30 giorni su Bbc iPlayer e conterrà anche registrazioni inedite di “Lazarus”, oltre a interviste ai parenti del cantante che riveleranno aspetti intimi della sua vita. Ecco che le riprese del suo ultimo video assumono tinte diverse.  Johan Renck, il regista che lo ha diretto, in merito ha detto: “Solo alla fine delle riprese ha capito che tutto era finito”. 

ECCO IL VIDEO “LAZARUS” DI DAVID BOWIE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *