Spettacolo

E’ morto il comico Niki Giustini

La vita è così. A volte dà, a volta prende. Senza un filo logico preciso, ci sono storie a lieto fine ed altre a tinte fosche. Storie che magari hanno fatto passaggi insieme per molto tempo. E così la morte di Niki Giustini colpisce perché era un comico bravo e talentuoso che ha fatto gavetta con gente come Leonardo Pieraccioni, Carlo Conti e Panariello. E così, se il trio di amici “toscanacci” è felicemente insieme in un tour di successo, il loro collega e amico Niki Giustini è morto. Ecco qualche informazioni in più.

Carlo Conti sta per iniziare un nuovo Festival di Sanremo e con Leonardo Pieraccioni e Panariello sono in tour in giro per l’Italia. Nonostante questo, non sarà felice. Perché il collega ed amico Niki Giustini è morto. Il 4 gennaio, a soli 52 anni, il comico e conduttore, noto sopratutto negli anni Ottanta, non ce l’ha fatta contro una brutta malattia. Ad inizio dicembre aveva accusato un malore e così era stato ricoverato in rianimazione all’Ospedale Cisanello di Pisa ma, dopo qualche settimana, tutto sembrava rientrato. Invece poi è arrivata questa brutta notizia. L’attore e conduttore ha lavorato anche con gente Graziano Salvadori e Massimo Ceccherini in programmi come “Vernice Fresca”, “Stasera mi butto” e “Ricomincio da due”. Un ultimo saluto al bravo comico Niki Giustini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *