Spettacolo

Il Turco: musica nuova da una vecchia volpe del rap

Il Turco è una vecchia conoscenza del Rap italiano. Dai Flaminio Maphia a Rome Zoo All Stars passando per il progetto Gente de Borgata, la sua voce unica s’è fatta molto sentire in questi anni. Classe 1977, l’artista torna alla ribalta ancora  dopo dieci anni dal suo ultimo lavoro solista pubblicando un nuovo cd per l’etichetta indipendente Tak Production.  Dieci tracce in cui aleggia la mano di Mr. Phil, produttore di quasi la metà dei beat, ma anche di nomi come Frenetik & Orang3, DJ Argento, Big Joe, DJ Shocca, Kennedy e Big Dega e gli scratch di Dj Gengis. Tra i featuring invece da segnalare Simo GDB, Er Costa, Danno, Aban, Egreen ed Easy One. Ecco Il Turco pronto a rispondere alle 5 fatidiche W:

Chi?
Pietro, anche noto come Sparo Manero e da un po’ conosciuto come Il Turco. Ormai è talmente tanto che faccio questa cosa del Rap, che non mi ricordo nemmeno più come ho iniziato. Sicuramente già da piccolo i problemi erano tanti e il Rap mi ha insegnato a trasformarli (quando riesco) in qualcosa di buono.

Che cosa?
“La’urgenza di buttare fuori tutto quanto” scrivendo e esprimendo concetti che rimarebbero nella mia testa se non accadesse quello che accade quando ho un beat in sottofondo.

Quando?
Quando ancora non esisteva Internet e la gente stava per strada. Io stavo per strada, la maggior parte del tempo e per strada ho imparato quasi tutto quello che so.

Dove?
A Roma, la mia città. Sono fortunato, lo so!

Perché?
Perché ti rendi conto che senza farlo non sei niente. Per cercare di lasciare delle testimonianze e per raccontare la mia storia, con questo metodo e come mi ha insegnato il Rap. Scrivendo immagini, registrandole e rappandole su un palco.

Ecco il videoclip di “RAP D’AUTORE” prodotto da Alternative Productions con la regia di Matteo Montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *