Attualità

Franco Trentalance: “Gli italiani a letto? Sul podio ma non al primo posto”

Con l’onestà e la leggerezza che lo contraddistingue e che lo fa amare dal grande pubblico, Franco Trentalance la star del porno italiano, ammette che gli italiani non sono i migliori amanti del mondo, anche se sul podio dei primi tre.

Chi meglio di lui poteva suggerirci la classifica dei migliori a letto? Con quasi vent’anni di carriera nel porno

Franco Trentalance è stato in questi anni protagonista di quasi 500 film che gli hanno fatto vincere moltissimi premi internazionali.

Non solo, le sue molteplici apparizioni televisive e radiofoniche, il suo libro, “Trattare con cura” e la sua partecipazione a numerosi eventi di beneficienza (ad esempio lo spot per prevenire la pedofilia in internet) l’hanno fatto conoscere ed apprezzare per la sua ironia e la sua intelligenza.

Il suo è un parere più che affidabile quindi su un tema quale il sesso che non si può negare essere di notevole importanza. Fosse anche solo per una questione di numeri, visto che al giorno si consumano circa un miliardo di rapporti

come illustrato nell’infografica promossa da Tag24 “I Mondiali del Sesso”.

E proprio con la personale classifica di Franco Trentalance dei migliori amanti (uomini e donne) si chiude l’infografica. L’attore ci ha raccontato nel dettaglio le motivazioni delle medaglie.

Le donne più performanti? “Senza dubbio le latine: brasiliane, cubane, venezuelane. Disinibite, passionali, provocanti, esibizioniste, tecniche e sperimentatrici” delle quali il pornodivo sottolinea “la varietà delle mille sfumature e colori della pelle che vanno dal bianco latte all’olivastro, dal nocciola al nero ebano” avvertendo però “che non semplice è la gestione sentimentale delle latine che sono gelose a mille e sempre sul piede di guerra!”.

E le italiane? Al terzo posto, dopo le ragazze dell’Est. “Ungheresi, ceche, le ragazze dell’est possono essere belle come il sole, preparate a letto e ottime compagne di tavola e di bevute, non a caso sono state le migliori nel mondo del porno per oltre vent’anni”.

Medaglia di bronzo quindi per le italiane che “hanno mille qualità e pochi difetti. Intriganti, femminili, curiose, eleganti, allegre, consapevoli e di carattere. Coraggiose e trasgressive non si tirano indietro di fronte a nessun piacere della carne. A volte però se la tirano un po’ e hanno timore del giudizio altrui. Colpevoli noi maschi forse che spesso parliamo e chiacchieriamo con gli amici al bar delle nostre conquiste e avventure. Per questo suggerisco alle donne italiane di lasciarsi andare, nella vita in genere ma soprattutto a letto!”.

Secondo la nostra infografica gli italiani hanno circa 8,8 rapporti al mese della durata media di 2,50 minuti. E Franco Trentalance cosa ne pensa degli uomini italiani?

Gli italiani rispetto alle donne connazionali sono su un gradino più alto: al secondo posto, dopo i francesi.

Ebbene sì, i francesi sono secondo Franco Trentalance i migliori a letto. “Appassionati di donne e della loro conquista, hanno pazienza e dedizione e non esitano a tirare la zampata finale al momento opportuno. Sono apparentemente romantici supportati dalla lingua francese che alle donne piace tanto, e sanno “concludere” spesso e volentieri. Tecnicamente sono preparati, resistenti e performanti. Fanno sesso bene anche quando alzano un po’ il gomito”.

Dopo aver ironicamente confessato che preferirebbe non ammetterlo continua le lodi dei francesi ricordando che “non a caso la scuola degli attori porno francesi è sempre stata la più nutrita”.

Medaglia d’argento per gli uomini italiani. “Creativi e fantasiosi ma atleticamente meno preparati di altri. Sappiamo cosa e come si deve fare, ma talvolta siamo pigri. Anche un po’ presuntuosi a dire il vero, e ci accontentiamo delle conquiste teoriche anche se non consumate”.

Al terzo posto spagnoli e brasiliani. Questi ultimi al primo posto nell’infografica di chi ha avuto più partner.

Secondo Franco Trentalance “spagnoli e brasiliani si presentano alle donne mostrando vitalità, allegria e un gusto dichiarato per la trasgressione. Libertà e pochi tabù sono un loro biglietto da visita, e questo agevola nei rapporti con l’altro sesso. Cordiali e spesso cultori del fisico, a letto sono performanti e generosi. Anche se spesso sono amatori seriali senza soluzione di continuità (con i pro e i contro che ne conseguono)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *